“Cake Poppy” e la meravigliosa favola di Rosa

Senza categoria

L’illustrazione è della dolcissima Brunella Spadafora

” Era difficile capire la sua figura, era sempre ricoperta di farina e zucchero e penso che mai nessuno l’abbia vista veramente nel suo aspetto originario, tant’è che tutti la chiamavano Cake Poppy, proprio perché ricordava una grande torta rosa.Aveva dei gran occhialoni che le servivano per ingrandire i pezzetti di cioccolata che usava nei suoi biscotti, le sue mani ricordavano delle piccole ma lunghe fruste per montare la panna e sui cortissimi capelli color liquirizia aveva due fiocchi di pasta frolla….. “

Segui Rosa e la sua favola….https://www.facebook.com/search/top/?q=biblioteca%20a.%20gramsci%20-%20baricella%20(bo)

Leggete, condividete e siate portatori di buonumore sempre!